Facebook, come riconoscere un psicopatico dal profilo

INSCRIVITI ALLE NEWS !

Facebook , vuoi sapere se qualcuno dei tuoi “amici” possiede dei tratti potenzialmente psicopatici ? Se la risposta è si allora devi sapere che uno studio realizzato in Svezia e pubblicato sul sito www.psy.lu.se/ dall’università Lund Sverker Sikström . Lo studio chiamato ” il lato oscuro di Facebook” e pubblicato sulla rivista Personality ha preso in considerazione Trecento profili, e gli studiosi sono arrivati a ottenere un metodo per collegare certi comportamenti su Facebook come indicativi di certi aspetti della personalità. Da lì ha preso il via un’analisi approfondita che si ritiene in grado di individuare personalità narcisistiche piuttosto che machiavelliche, ma soprattutto profili psicopatici o con tratti della personalità disturbata da lieve a grave.

psicopatico-facebook

Più in dettaglio, ciò che è stato preso in considerazione riguarda l’analisi degli status, il numero di amici e la frequenza degli aggiornamenti, oltre ovviamente a tanti altri aspetti più in dettaglio. Per avere idea di ciò che i ricercatori hanno messo assieme si può fare un esempio:

La ricerca sostiene che gli  aggiornamenti di status frequenti indicano una personalità disturbata, questo non vuol dire che siano potenziali “serial killer” ma che certamente rappresentino una fascia di persone da qui diffidare, ripeto secondo me Facebook è buona cosa, ma chiaramente può essere fonte di frustrazione e di conseguenza generare comportamenti non corretti o psicosi difficili da valutare e prevederne le conseguenze.

 

Detto questo tra il serio e il faceto, vi auguro Un Buon Anno 2014

..e occhio agli amici degli amici degli amici…

Per approfindimenti

Condividi con gli amici... Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Email this to someone
email
About the Author

guru63

Benvenuti ! Non ho voluto creare un blog solo per farmi pubblicità, ma desidero se possibile avvicinare al mondo dell'informatica, quelle persone che ancora sono riluttanti, e temono in qualche modo questo aspetto grandioso del nostro futuro. Buona navigazione ! Danilo C.E.O guru63.com Google+  Facebook Twitter