Individuare errori del disco rigido

INSCRIVITI ALLE NEWS !

Individuare errori del disco rigido non è cosi difficile con gli strumenti giusti possiamo davvero prevenire perdite di dati, blocchi improvvisi, ed evitare cosi di restare “a piedi” con il nostro/i dico rigido, cosa assai spiacevole. Quasi tutti i dischi rigidi prima o poi “muoiono” di una morte lenta e fastidiosamente imprevedibile. In un momento sembra che sia possibile copiare i dati su disco e utilizzarlo normalmente. Il momento successivo si verificano errori apparentemente casuali, interruzioni, blocchi, il volume di destinazione “scompare” nel mezzo di un’operazione di backup, blocchi del Finder e altri comportamenti strani. Che si tratti di un disco meccanico o di un SSD, è fondamentale assicurarsi che, nel corso del tempo, i nostri dischi continuino a funzionare correttamente e di rendersi conto con largo anticipo quando un disco è vittima dell’usura, così da poter provvedere a sostituirlo in tempo senza dover affrontare l’irrimediabile perdita dei dati.

Individuare errori del disco rigido

Gli strumenti che permettono di verificare la salute del proprio hard disk sono numerosi, tuttavia oggi vi parleremo di un programma particolarmente pratico e funzionale che, in pochi secondi, sarà in grado di dare un quadro completo della situazione: si tratta di CrtstalDiskInfo, disponibile per Windows (a partire da XP sino a Windows 8.1 /10) avremo la possibilità di installarlo su disco fisso, o se preferiamo scaricare la versione portatile. Questo programma controllando il vostro disco rigido visualizzerà al termine tutte le informazioni S.M.A.R.T, e vi darà una stima delle stato di salute del vostro disco rigido, come la temperatura rilevata e altre preziose informazioni più dettagliate.

controllo1

Da questa schermata possiamo avere una panoramica dello stato di salute dei dischi rigidi!

controllo2

Il menu funzioni ci permette di impostare degli avvisi periodici , sullo stato di salute del dico rigido!

Come verificare il vostro disco rigido

Una volta estratto il programma in una cartella (o se preferite installato sulla vostra macchina) dovrete semplicemente avviare il file .exe o dal desktop cliccare sulla relativa icona, in pochi secondi avrete una schermata simile alla mia in alto, che vi darà una panoramica completa dello stato del vostro disco ( nel mio caso sono più di uno). Il programma permette inoltre di impostare soglie personalizzate di avvisi, impostare aggiornamenti delle statistiche a scadenza regolare e molto altro; insomma CrystalDiskInfo è un programma da avere assolutamente, se vogliamo avere il controllo del nostro disco rigido, e consultarlo regolarmente sono sicuro vi eviterà un sacco di guai !

Condividi con gli amici... Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Email this to someone
email
Posted in:
About the Author

guru63

Benvenuti ! Non ho voluto creare un blog solo per farmi pubblicità, ma desidero se possibile avvicinare al mondo dell'informatica, quelle persone che ancora sono riluttanti, e temono in qualche modo questo aspetto grandioso del nostro futuro. Buona navigazione ! Danilo C.E.O guru63.com Google+  Facebook Twitter